Sting lascia la sua casa londinese

item0.rendition.slideshowHorizontal.hosl01_sting La casa a due piani di Sting con vista su Buckingham Palace è proposta sul mercato immobiliare a pochi anni dal suo acquisto. L’immobile in stile antico è ubicato tra Birdcage Walk e St.James Park area principale del quartiere tra i più antichi nella città di Londra.

La casa conquistò la star per i suoi spazi capaci di contenere l’intimità necessaria a realizzare musica.item5.rendition.slideshowHorizontal.hosl08_sting

Un luogo più di tutti nella casa ha catalizzato la presenza dell’artista, che deve il suo nome d’arte ad una vecchia maglia a strisce nei colori giallo e nero; il giardino proprietà dell’immobile con il suo albero secolare ben radicato, la sua ombra ed il suo fruscio sembrerebbero essere di grande ispirazione per l’artista.

item1.rendition.slideshowHorizontal.hosl03_stingLa casa ha mantenuto nel tempo il design e le caratteristiche tipiche della sua epoca ma, la Styler e Sting hanno voluto apportare alcune migliorie all’immobile nel 2010 e la ristrutturazione seguita dalla Shelton Mindel & Associates di New York ha aggiunto ancora del glamour, all’immobile già incantevole per il suo stile impeccabile.

Il cielo terra da circa settecento metri quadrati ha una soffittatura in stucco e travi a vista per item3.rendition.slideshowHorizontal.hosl09_stingitem2.rendition.slideshowHorizontal.hosl05_stingtutta la sua estensione.

Nel piano d’ingresso della casa c’è lo spazio per una spaziosa sala ricettiva, un’ ambiente per il pranzo, mentre è posta sul retro della casa la cucina, adeguatamente arredata, senza finestre risulta ricca di luce naturale proveniente dal lucernaio; al piano superiore una sala per la musica, sette camere da letto e sei bagni padronali.item4.rendition.slideshowHorizontal.hosl11_sting

Forse le motivazioni legate alla vendita sono da imputarsi alla nostalgia che il cantante potrebbe avere delle colline toscane.

fonte fotografica: Architectural Digest

Segui gli articoli di globoCASE su Twitter

Testo liberamente riproducibile a condizione di citare la fonte blog.globocase.com

Per rimanere aggiornato su curiosità e news immobiliari: facebook, twitter, google plus

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>