TASI come e quando pagare

Modello_F24TASI, siamo alle solite. NELL’ARTICOLO globoCASE.com TI INDICHERA’ DOVE TROVARE LE ALIQUOTE E LE DELIBERE COMUNALI. La Tassa sui servizi indivisibili applicata sulle proprietà immobiliari dei contribuenti è ancora raminga, sembra vagare sui giorni del calendario alla ricerca di uno spazio temporale al quale legarsi.

Nata piena di contraddizioni, tutti i comuni necessitano la sua esecuzione ma ad oggi solo una minima parte delle amministrazioni comunali ha deliberato sulle aliquote da applicarsi: delle 8.092 amministrazioni comunali presenti in Italia solo 832 i comuni pronti a riscuotere la prima rata della nuova tassazione messa in scadenza al 16 giugno ’14.

Ai restanti comuni l’opportunità di riallinearsi in tempo alla scadenza del 16 giugno, il governo ha concesso loro la possibile delibera delle aliquote da applicare alla tasi entro il 23 maggio 2014. Questo quanto indicato nel Comunicato Stampa N° 128 del 19 maggio 2014 del ministero delle finanze.

Per i comuni impegnati oltre modo dagli impegni amministrativi sarà possibile deliberare anche oltre la data di termine stabilita al 23 maggio 2014, ma vedranno slittare il versamento del tributo nelle loro casse al 16 settembre 2014 . Tra i comuni pronti alla riscossione: Milano, Roma, Aosta, Brescia , Vicenza, Pordenone, Livorno, Caserta, Mantova, Sassari, Siracusa, ed ancora. Molte le città che in cui le aliquote saranno applicate in rialzo, ma altre seppure in numero più esiguo con sorpresa hanno puntato ad un leggero ribasso. E’ possibile conoscere l’elenco dei comuni predisposti alla riscossione presso il sito del ministero dell’economia, verificando le singole delibere se presenti, direttamente sul portale del MEF. Di seguito, riportiamo la sezione del portale del MEF da dove partire per la verifica delle Aliquote Comunali. Aliquote che dovranno essere pubblicate entro il 31 di maggio. Di seguito riportiamo il link per la ricerca del comune e della relativa delibera: link.

Segui gli articoli di globoCASE su Twitter

Testo liberamente riproducibile a condizione di citare la fonte blog.globocase.com

Per rimanere aggiornato su curiosità e news immobiliari: facebook, twitter, google plus

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>