Il mais per una casa ecologica da 7.000 euro

La casa ecologica dalle mura di rete metallica imbottita di mais ancora attaccato al tubero è la vincitrice di Archi 2.0 per l’edizione del concorso nell’ anno 2012.casa pannocchia

Il progetto è proprietà dello studio di architettura St.Andrè-Lang Architectes. Il concorso è nato per sollecitare il proposito ecosostenibile nei progetti architettonici.

La manifestazione dall’animo green ha la sua sede espositiva in un’area del parco naturale di Grand Ried, a Muttersholtz, Francia.casa pannocchia1

La manifestazione affida ai partecipanti un concetto, lo sviluppo progettuale per risultare vincente deve interpretarne al meglio la sua essenza.Il concorso non ha ruolo di sola esercitazione virtuosa nell’ambito ecologico architettonico, le finalità progettuali devo rispecchiare una reale integrazione nel luogo di inserimento.Casa-ecologica-pannocchie-c

In questa occasione le premesse del concorso erano di concepire caseggiati capaci di fornire un luogo adeguato ad ospitare viaggiatori desiderosi di soffermarsi per brevi periodi, nell’area agreste del parco naturale di Grand Ried, due soli limiti posti all’estro dei progettisti: mantenere i costi di bilancio entro una spesa massima di settemila euro ed impegnare una porzione di suolo non superiore ai venti metri quadrati.pannochia 3

L’immobile circolare interpreta mirabilmente il concetto di eco sostenibilità nella sua sobrietà ed essenzialità naturista.pannocchia

La casa è un loft dalla struttura portante rigorosamente naturale, in legno massello a km zero, legno disponibile nella zona, come della zona circostante sono le mura perimetrali elevate da metri di maglie di filo imbottite di mais fresco non ancora sgranato.

La forma circolare della casa è pensata per fruire al meglio della luce e del calore forniti dal sole nelle ore diurne.

Ad ottenimento della massima luminosità diurna i progettisti hanno pensato la posizione del tetto inclinato.

Della casa oggi esiste un solo esempio visibile insediato nei pressi del parco naturale di Muttersholtz.

fonte fotografica: Lucas Stoppele

Segui gli articoli di globoCASE su Twitter

Testo liberamente riproducibile a condizione di citare la fonte blog.globocase.com

Per rimanere aggiornato su curiosità e news immobiliari: facebook, twitter, google plus

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>