Villa su un fazzoletto di terra

galley-house-exterior-front torontoSulla Galley Avenue, nel quartiere di Rocesvalle tra la miriade di ville eleganti caratteristiche e spaziose venute su nel XIX secolo l’estensione urbana delegata alla costruzione sembrava ormai esaurita.

L’insegnate universitaria di storia del design Karen White e suo marito David Mac Naughtan economista hanno saputo guadagnarsi forse  l’ultima concessione edilizia nella zona ottenuta sull’ultimo fazzoletto di terreno disponibile alla costruzione. Per realizzare la villetta hanno commissionato il disegno progettuale all’architetto Donald Chong e la loro fiducia riposta nelle capacità progettuali dell’architetto è stata ben riposta: l’architetto ha saputo sfruttare la lingua di terreno, lungo e stretto, elevando sulle misure ridotte un immobile moderno e funzionale capace di ospitare una famiglia donando a tutti i componenti gli spazi necessari senza costringere nessuno degli abitanti (quattro persone) a rinunciare alla propria privacy.-house-exterior retro

Il quartiere di Roncesvalle dove è ubicata la casa è uno dei quartieri più centrali ed antichi a nord del lago Ontario nella città di Toronto, Canada, il quartiere custodisce tradizioni e storia ed è allocato nei pressi del centro cittadino dove si svolgono tutte le attività sociali economiche ed istituzionali, da qui nasce l’esigenza primaria della coppia committente: risiedere in questo luogo.ingresso loft toronto

La casa nella costruzione è stata ampiamente vincolata dalle regole del piano regolatore che in questa zona cittadina è particolarmente restrittivo, ma Karen White e David Mac Naughtan si dicono realizzati, avendo ottenuto un immobile ospitale dalla superficie che espandendosi in verticale esprime copiosamente la sua idoneità abitativa.-kitchen-from-second-floor toronto

La casa è inserita tra gli abitati confinanti quasi fosse una tessera di mosaico, i due lati più corti dell’immobile in tutta la loro verticalità, sono costituiti da ampie vetrate cielo terra incorniciate nella fascia del marcapiano da mattoncini violacei.house-interior-living-room

La stessa tonalità di mattoni ricopre interamente anche gli esterni delle pareti più lunghe che misurano quasi 19 metri lineari, qui non è stata autorizzata la possibilità di aperture per l’ingresso della luce, il risultato estetico esprime modernità e raffinatezza.vista alto piano ingresso toronto

Tre piani interni alla casa per una altezza di totale di 9 metri sono congiunti da una scala a spirale; l’ingresso posto al piano terra da accesso alla zona soggiorno, seguita dall’ambiente pranzo e area cucina, qui una porta vetri si apre per agevolare l’accesso al giardinetto di proprietà fornito dello spazio barbeque; la zona notte impegna tutto lo spazio del terzo piano, mentre ad una zona relax è dedicato lo spazio ottenuto dall’edificazione del secondo piano. Tutti i locali che compongono l’immobile sono stati pensati e posizionati studiando il miglior sfruttamento della luce naturale.

Segui gli articoli di globoCASE su Twitter

Testo liberamente riproducibile a condizione di citare la fonte blog.globocase.com

Per rimanere aggiornato su curiosità e news immobiliari: facebook, twitter, google plus

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>