Torre Infinito il Grattacielo invisibile

copyright-Sidney-Morning-Herald-via-MashabkeTorre Infinito è il grattacielo capace di smaterializzare la sua verticalità che raggiunge in altezza quattrocentocinquanta metri.

Il primato del Grattacelo fantasma è della Corea del sud che ha autorizzato l’edificazione del progetto ai margini periferici della città di Seul nei pressi dell’aeroporto di Incheon.torre infinita

Primo per invisibilità tecnologica alla sua ultimazione guadagnerà solo il sesto posto nel top ten dei grattacieli ed il secondo posto per posizionamento di piattaforma panoramica posta ad una altitudine di metri trecentonovantadue.panoramica torre infinita

Tre studi di architettura e più di dieci anni di progettazioni per Torre Infinito, il  disegno progettuale è allo studio dal 2000 e solo nel 2013 il progetto ha raggiunto l’agognata approvazione.

Insieme il gruppo GDS architetti Samwoo studio ed Anu Design hanno dato un impulso nuovo alla costruzione che più tradizionalmente è realizzata in cemento e vetro, per questo grattacielo hanno pensato ad un rivestimento degli esterni Hi-tech.

La sparizione del grattacielo ovviamente è  simulata da schermi proiettivi impiegati come rivestimento esterno dell’edificio; gli schermi proietteranno immagini registrate da molteplici telecamere che dovranno riprendere il paesaggio circostante l’edificio, molto però è affidato alle trasparenze delle vetrate panoramiche.

Il grattacielo destinato ad un uso ricettivo allestirà nei suo spazi centri sportivi e di benessere, piscine con annesso un parco acquatico immediatamente sopra un parco acquatico strutture sportive, un’ampia area sarà riservata all’esposizione di importanti marchi della moda ed ancora sale per la ristorazione e sale cinema. La sua ultimazione sembrerebbe prevista per l’ultimo trimestre del 2014.
fonte fotografica Sidney Morning Herald via Mashable.

Segui gli articoli di globoCASE su Twitter

Testo liberamente riproducibile a condizione di citare la fonte blog.globocase.com

Per rimanere aggiornato su curiosità e news immobiliari: facebook, twitter, google plus

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>