Le case di terra di Peter Vetsch

buehler0grL’architetto svizzero Peter Vetsch ha attivamente contributo alla realizzazione di una tipologia edile che fosse ecosostenibile.

L’idea da cui parte l’ispirazione creativa probabilmente si incardina sul concetto che gli immobili non debbano creare un contrasto ambientale quando vengono inseriti in un contesto urbano o rupestre ma integrarsi risultando anche essi comprensivi dell’arredo paesaggistico.

Operando in modo davvero originale e distintivo ha indirizzato la sua esperienza nella sperimentazione di costruzioni immobiliari inserite nello strato terrestre più superficiale facendo della sua caratteristica costruttiva un simbolo. Il suo desiderio di integrazione tra luogo abitativo e natura negli anni ha portato uno stravolgimento all’idea convenzionale che si ha di un immobile.

I complessi residenziali disegnati dalla mano esperta dell’architetto risultano una volta fabbricati originali dalle linee morbide e talvolta un po’ casuali, i caseggiati per la loro originalità si mostrano come delle opere d’arte moderne.

Vetsch ha trovato un singolarissimo metodo costruttivo che non tradisce le aspettative dell’idea più canonica data  dall’immaginario comune di abitazione.

Gli immobili integrati nel terreno sono concepiti con ampie metrature per gli interni dei locali, l’architetto per le sue case non ha mai rinunciato ne all’ampiezza degli spazi negli ambienti interni ne alla luminosità naturale per gli stessi.

I finestroni delle abitazioni inondano di luce catturata dall’esterno gli ambienti dalla zona living, finestre con apertura sui tetti erbosi per i locali adibiti a servizi.

Le abitazioni dei complesso residenziale quasi interamente interrato, possono avere da tre a sei camere dedicate alla zona notte.

Gli immobili sono tutti provvisti normalmente di box inserito al di sotto del piano casa; la struttura per il ricovero delle automobili è costruita con tecniche convenzionali, la realizzazione  della parte più esterna del caseggiato è realizzato con la tecnica del calcestruzzo messo in posa a spruzzo, questa metodologia di impianto della calcestruzzo è sperimentata e messa a punto dall’architetto Vetsch.

L’archittetto nei suoi caseggiati impiega come materiale isolante il vetro riciclato ponendolo sopra la calcestruzzo dei tetti  prima di ricoprire questi ultimi con un pesante strato di terriccio erboso. Per gli abitanti dei suoi residence Peter Vetsch realizza normalmente un laghetto artificiale posto in modo che possa essere ammirato da ogni casa attraverso i finestroni della zona living.

Peter Vetsch ha realizzato oltre una cinquantina di immobili caratteristici denominati “case di terra”, orientando l’architettura, già dai primi anni settanta all’efficientamento energetico ed alla ecologia.

Di seguito alcune realizzazioni eseguite in Svizzera:
Residential House Eberhardt (Svizzera);

casa di terra eberhardt
Earth House Estate Lättenstrasse (Dietikon, Svizzera), edificato su un lotto di 4000 mq totali, con appartamenti che vanno da 60 mq a 200 mq.

dietikon0gr dietikon3gr
Earth House Estate Arni Residential House Leuzinger (Arni, Svizzera), edificato su un lotto di 824 mq, di cui 213 mq coperti

leuzinger1gr leuzinger4gr
Earth House Estate Arni Residential House Pallavincini (Arni, Svizzera), edificato su un lotto di 650 mq, di cui 150 mq coperti

pallavincini2gr
Residential House Dolder (Widen, Svizzera), edificato su un lotto di 1200 mq di cui 240 mq coperti

dolder1gr dolder2gr
Residential House Guldimann (Lostorf, Svizzera), edificato su un lotto di 1800 mq di cui 356 mq coperti

guldimann1gr
Residential House Walter-Andreas Müller (Madetswil, Svizzera) edificato su un lotto di 1200 mq di cui 200 mq coperti

wam0gr wam2gr
Residential House Schweizer (Flurlingen, Svizzera) edificato su un lotto di 950 mq di cui 240 mq coperti

schweizer0gr
Residential House Vetsch (Dietikon, Svizzera) edificato su un lotto di 902 mq di cui 135 mq coperti

buehler0gr
Recreation Center Chrüzacher (Dietikon, Svizzera) edificato su un lotto di 7400 mq di cui 540 mq coperti

chruezacher0gr
Residential House Schwab (Giswil, Svizzera) edificato su un lotto di 1000 mq di cui 177 mq coperti
schwab_2_gr
Altre costruzioni sono state edificate o sono in corso di edificazione in Germania, Ucraina e Thailandia.

Dal 1974, Peter Vetsch, gestisce un proprio studio di architettura a Zumikon (Zurigo) e dal 1978 lavora come architetto a Dietikon (Zurigo).

Sin dal lontano 1974, lavora a questi edificati immersi nel terreno e definiti “Case di Terra”.

Segui gli articoli di globoCASE su Twitter

Testo liberamente riproducibile a condizione di citare la fonte blog.globocase.com

Per rimanere aggiornato su curiosità e news immobiliari: facebook, twitter, google plus

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>